RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Manfrotto Pixi EVO : Caratteristiche e Opinioni


Manfrotto Pixi EVO

Il Manfrotto Pixi EVO è un treppiede per fotocamere di dimensioni piccole e medie, prodotto dal 2016. Il prezzo attuale è 39 €;
32 utenti hanno dato un voto medio di 8.3 su 10.




Se hai utilizzato questo modello, puoi aggiungere il tuo voto:  




 Altezza minima   10 cm
 Altezza massima (senza colonna)   20 cm
 Altezza massima (colonna estesa)   20 cm
 Portata   2.5 kg
 Sezioni gambe   2
 Diametro tubi gambe  
 Lunghezza (chiuso)   23 cm
 Peso   0.26 kg
 Materiale   Alluminio
 Testa del treppiede   Intercambiabile, non fornita
Acquista Manfrotto Pixi EVO, acquista su Amazon.it (39 €)

Manfrotto Pixi EVO, cerca su Ebay.it
(i) Acquisto sicuro: se il prodotto è 'Venduto e spedito da Amazon' avrai la certezza di consegna puntuale, acquisto sicuro e ottima assistenza. Se il prodotto è venduto da un altro negozio, sia tramite Amazon, Ebay o esterno, assicurati che abbia almeno un centinaio di feedback positivi.
14 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


Recensioni


Che cosa ne pensi di questo treppiede?


Vuoi dire la tua? Per aggiungere la tua opinione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti, partecipare alle discussioni e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





avatarjunior
inviato il 22 Aprile 2020

Pro: Piccolo, leggero, comodo e sempre a portata di mano

Contro: Difficile trovare l'inquadratura perchè la lente scende per il peso, anche se stretto al massimo.

Opinione: Lo utilizzo quando non riesco a portarmi dietro il treppiede, già usando il 24/105 f4, una volta posizionata la macchina, l'obiettivo si abbassa una volta lasciato il peso al treppiede. è comodo a corredo perchè in certe situazioni non si può avere il cavalletto con se, ma non ci si aspetti grande solidità. Con lenti più leggere e corte fa il suo dovere anche se è facile aspettarsi del micromosso nella foto!

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2020

Pro: Portatile, versatile, economico

Contro: Non molto stabile, ma ci si poteva immaginare

Opinione: Ho questo piccolo cavalletto da diversi mesi ormai, l'ho usato in diverse occasioni, non va male, però non vi pensate che sia un mostro di stabilità! Con la 7d 2 e un 24-105L regge, ma è decisamente necessario l'autoscatto 10s e che non ci sia vento, altrimenti sei fritto. Ha comunque un suo perché , l'ho usato in luoghi in cui non mi sarei mai sognato di aprire il treppiede vero e a volte ti permette di avere inquadrature insolite(molto basse). Il principale pregio è che essendo così piccolo lo puoi tenere sempre nella borsa/zaino e quindi averlo in occasioni in cui il treppiede te lo sogni. A mio parere è da avere, ma come oggetto permenente nello zaino, non come sostituto del vero treppiede(anche piccolo). Cioè usarlo quando non si può aprire o avere quello vero!

avatarjunior
inviato il 07 Luglio 2018

Pro: Dimensioni - peso

Contro: Non così stabile come si potrebbe evincere da certe recensioni - Le uniche parti metalliche sono le viti e la sfera della testa - Si abbassa un po' una volta messo a terra (conviene sempre mettere il timer a 2 secondi)

Opinione: Premetto che uso questo piccolo treppiede da poco più di un anno con attrezzatura mediamente leggera (1/1,2 kg). L'ho preso poco prima di partire per avere un treppiedino da viaggio, ero orientato sui gorillapod ma non ho fatto in tempo ad ordinarne uno e nei negozi della mia città non ne ho trovati. Pensare di poterlo usare in sostituzione del gorillapod è stato un errore, il pixi evo ha bisogno di una generosa base d'appoggio, il che lo rende parecchio scomodo da usare in viaggio a meno che non lo si voglia appoggiare a terra. In realtà questo non è un vero problema se si considera che questo è un treppiede da tavolo (non fate il mio stesso errore). Il difetto più grande che ho notato è la tenuta della testa che nel serraggio tende a scendere un po' (non influisce sulla stabilità dello scatto, ma non mi sento di consigliarvi esposizioni da 30 secondi o più). Per quanto riguarda la costruzione lascia un po' a desiderare essendo prevalentemente plastica, ma non ho avuto problemi di rotture o difetti vari (mi si è solo sbiadita la scritta manfrotto sulla gamba, ma niente di grave). Nel complesso l'ho trovato abbastanza comodo, si può tranquillamente infilare in tasca o nella cintura e portarselo dietro senza il minimo fastidio/ingombro, ovviamente (non dovrebbe nemmeno esserci il bisogno di specificarlo, ma non si sa mai) non può sostituire un treppiede vero e proprio, bisogna prenderlo per quello che è, un treppiede da tavolo.

avatarjunior
inviato il 25 Settembre 2017

Pro: Eccezionalmente piccolo e pratico, economico ma di buona qalità

Contro: per la tipologia nulla,ma se pretendete la qualità di un sirui su un cavalletto di 20 cm ovviamente cadete male

Opinione: Comprato scontato per poche decine di euro, lo uso con corredo olympus,e anche nikon ,mettendoci sopra una d750 con bg e 70 200 o tokina 16 28,quindi tiene più che bene....in un'occasione ci ho piazzato anche d750 con catadriottico 1000 molto pesante,quindi direi eccezionale per la grandezza del treppiedi. Va detto ovviamente che per evitare il mosso va usato telecomando o qualche accorgimento,come autoscatto ecc ecc..detto questo,è stata una scoperta,lo porto sempre dietro,sia nei viaggi che in uscite dove voglio meno ingombri; lo consiglio vivamente,ormai sono un paio di anni che ce l'ho e non ha fatto una piega. Consigliatissimo

avatarjunior
inviato il 24 Settembre 2017

Pro: è Manfrotto, ci si fida...

Contro: ...e si sbaglia! Il mio si è spaccato (e ho rischiato grosso!) dopo un paio di utilizzi!

Opinione: Più che un'opinione, vi racconto cosa mi è accaduto. Traete voi le conclusioni. Qualche tempo fa mi è stato regalato questo Manfrotto Pixi Evo, così l'ho portato in viaggo a Budapest. Tramonto, Danubio e un bel muretto largo...ok...tutto pronto per una bella fotografia! Tiro fuori dallo zainetto il Pixi Evo (usato una sola volta prima), lo avvito alla macchina (Canon 70D con Sigma 17-50 2.8) e lo appoggio sul muretto con la macchina montata sopra (in bolla orizz.), assicurandomi che il tutto fosse stabile. Imposto la macchina e faccio l'inquadratura.... ...giusto il tempo di quel mezzo passo indietro per scattare col telecomando, quando sott'occhio vedo un leggero movimento della macchina...in una frazione di secondo la prendo a volo mentre stava cascando da un lato (il lato del vuoto!). Ho rischiato grosso! Che è successo?? Una volta afferrata la macchina, mi cascano in mano alcuni pezzi del Pixi: la rotella grande grigia (quella che stringe la vite alla macchina) è fuoriuscita e sembra spaccata al centro. Assieme ad essa fuoriescono dalla piastra anche alcune rondelle e piccole viti...in pratica tutto il meccanismo di fissaggio rotto! Da anni uso cavalletti di ogni tipo e non mi è mai capitato che un pezzo mi si spaccasse in mano con tanta fragilità. Ciò non vuol dire che una sfiga non possa capitare. Potrei aver beccato quell'esemplare su ennemila difettoso. Ok... Ripensandoci, però, quella rotella DI PLASTICA mi puzza parecchio...d'altra parte non la si vede spesso in giro sulle teste di buona qualità. Ma neanche su quelle da pochi euro a dire il vero! LO SCONSIGLIO! In generale sconsiglio di acquistare qualsiasi cavalletto o testa che presenti un sistema di fissaggio basato su elementi di plastica, anche se si chiama Manfrotto. Anzi, soprattutto se si chiama Manfrotto, perché pagate di più per il nome...e basta!

avatarjunior
inviato il 09 Settembre 2017

Pro: piccolo..portatile..resistente..fa il suo dovere bene

Contro: nessuno per quello per cui è stato creato

Opinione: una vera scoperta...comprato da tempo ma mai utilizzato...ho approfittato del viaggio a venezia per portarlo insieme a d750 +bg e nikon 14 24....che dire...non perde un colpo...regfe benissimo il peso...si abbassa poco poco nel momento in cui lo stringi ma dopo che lo sai inquadra più in alto e risolvi il problema...consigliato per i viaggi nelle grandi città per fare lunghe esposizioni senza dover portsre treppiedi enormi e rompersi la schiena.

avatarsupporter
inviato il 31 Agosto 2017

Pro: comodo ed economico

Contro: meglio usare telecomando o scatto ritardato per non avere mosso

Opinione: acquistato per viaggi dove non è possibile portare un treppiede serio, l'ho scelto rispetto al pixi perchè la testa ha una portata di 2,5 kg contro 1 kg. si comporta bene con la le ML o comunque con macchine leggere. La testa garantisce bene il movimento desiderato. Parliamo di un aggeggino ai minimi sindacali quindi meglio utilizzarlo con telecomando o scatto ritardato per evitare flessioni e movimenti. Straordinaria la portabilità, un pò meno...la stabilità...

avatarjunior
inviato il 28 Maggio 2017

Pro: Eccezionale

Contro: Nulla

Opinione: Fantastico e comodo. In posizione laterale (cioè macchina inclinata di 90 gradi) bisogna allungare i piedi al massimo se no si rovescia. Con i piedi allungati è stabilissimo (canon 70d+24-70 f4). In posizione standard no problem. Scatto 2 secondi o telecomandino. Non consiglio lo scatto "immediato" è comodo, solido, e stabile ma si rischia il micromosso. Con scatto ritardato 2 secondi o telecomando nessun problema. Messo in borsa con la reflex. Viene via con me. Sempre! Voto 9.

avatarjunior
inviato il 25 Aprile 2017

Pro: Tutto

Contro: Niente

Opinione: Lo trovo ottimo da viaggio, da mettere nel bagaglio a mano, ma anche nello zaino nelle escursioni giornaliere, se si vuole avere una valida alternativa al cavalletto tradizionale. Possibilità di allungare le gambe o di aprirlo totalmente aumentando la stabilità. Io lo adopero perla go-pro, per la video camera e per la Canon 7D, con obiettivi grandangolo. La vite di serraggio è forte e non è necessario stringere più di tanto. Porta via poco posto e diventa uno strumento di utilità quotidiana. Sempre lo adopero con l'autoscatto per non rischiare il mosso ma questo vale anche per i cavalletti grandi e non è necessario l'alzo specchio.

avatarjunior
inviato il 18 Agosto 2016

Pro: Nessuno

Contro: Tutto

Opinione: Comprato per portarlo nel bagaglio a mano durante un viaggio, al secondo utilizzo, si e' rotto un piccolo fermo che blocca il perno dove si avvita la fotocamera rendondolo inutilizzabile. Il supporto in plastica oscilla come si preme il pulsante di scatto, si può usare solo con comando a distanza o autoscatto. spero al rientro del viaggio di riuscire a ripararlo.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2016

Pro: Compattezza, versatilità, portata in relazione alle dimensioni.

Contro: Piastra di attacco alla reflex in plastica che fa oscillare la macchina.

Opinione: Ho scelto questo modello perché avevo bisogno di un supporto leggero da portare in viaggio, magari nello zaino o in aereo, senza troppe pretese. Prima di acquistare il Pixi Evo ho letto diverse recensioni, soprattutto in confronto alla versione pixi base che è definita da alcuni più stabile. In effetti, avendo avuto modo di provarli entrambi in negozio, confermo che le gambe del pixi sono più rigide e danno una sensazione di maggiore stabilità, tuttavia la testa a sfera non ha un serraggio sufficientemente forte da sostenere una d7200 con 18-200 che tende a cedere. Per questo motivo ho optato per la versione Evo. La testa a sfera è davvero ottima e con il serraggio a vite, non mostra segni di cedimento nemmeno con il 105 sigma montato, chiaramente una volta fissata bisogna calcolare un paio di centimetri di oscillazione. Le gambe regolabili in lunghezza e inclinazione, sono in alluminio rivestite in plastica e una volta posizionata e stabilizzata la reflex sono sufficientemente stabili. Unico neo è la piastra di attacco che è fatta in plastica piuttosto elastica, pertanto nonostante le gambe e la sfera siano perfettamente stabili la reflex continua ad oscillare per qualche secondo dopo il posizionamento. Chiaramente questo fenomeno è meno evidente montando ottiche più leggere, tuttavia, a mio avviso, è necessario usare l'autoscatto o il comando a distanza, perché il minimo tocco farebbe ondeggiare la reflex ottenendo immagini mosse. Chiaramente non può sostituire un treppiedi tradizionale (ho uno 055 xpro3 e un 394-pq), ma mi sento di consigliare il pixi evo per chi vuole un supporto trasportabile e discreto che permette di ottenere dei PDR molto particolari e che con i dovuti accorgimenti (no vento e vibrazioni, telecomando) permette di scattare anche con lunghe esposizioni. Voto 8, se avesse avuto una piastra in alluminio come la sfera avrei dato 10.

Confronto Treppiedi

Si possono selezionare fino a tre treppiedi da confrontare con il Manfrotto Pixi EVO.

Confronta con:         








 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me