RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Con i tubi di prolunga si ottiene un rapporto maggiore di 1:1 su obiettivi macro?


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Con i tubi di prolunga si ottiene un rapporto maggiore di 1:1 su obiettivi macro?





avatarjunior
inviato il 27 Aprile 2015 ore 8:52

Indipendentemente dal prezzo fra tutti i sistemi che servono per ingrandire ancor di più l'immagine rispetto al rapporto 1:1 e quindi ottenere un rapporto per esempio 1,5:1 oppure 2:1 ecc. ecc. quale è quello che fa decadere di meno l'immagine , rispetto all'immagine ottenuta da un obiettivo macro e basta?
Vi sono tubi di prolunga, soffietto,obiettivo invertito da aggiungere all'obiettivo macro,lente raynox e forse ve ne sono ulteriori che nemmeno conosco.
Fra tutti questi quali fa decadere di meno la qualità dell'immagine se paragonata all'immagine ottenuta dall'obiettivo macro senza nulla di aggiuntivo?

avatarsenior
inviato il 27 Aprile 2015 ore 9:26

Non sono espertissimo, ma penso tubi prolunga + obiettivo invertito

avatarjunior
inviato il 27 Aprile 2015 ore 11:58

Non sono espertissimo, ma penso tubi prolunga + obiettivo invertito

Grazie Echopage

avatarsenior
inviato il 27 Aprile 2015 ore 19:50

Non sono espertissimo, ma penso tubi prolunga + obiettivo invertito

Non sono espertissimo neanche io, comunque sono pienamente d'accordo.

user46920
avatar
inviato il 28 Aprile 2015 ore 10:26

Tutte le lenti aggiuntive (anteriori o posteriori) portano a possibili aberrazioni del sistema, tranne quelle fatte su misura per quell'ottica (come ha già spiegato Regolus).
Oltre a questo, con i tubi o soffietti si perde non solo la luminosità, ma anche la risolvenza e quindi la nitidezza !!!

Il compromesso migliore, va trovato in base all'ingrandimento voluto (RR), per cui non c'è una risposta univoca alla tua domanda ;-)

avatarsenior
inviato il 28 Aprile 2015 ore 19:08

Oltre a questo, con i tubi o soffietti si perde non solo la luminosità, ma anche la risolvenza e quindi la nitidezza !!!


Da questo si concluderebbe che è il sistema peggiore per aumentare il RR di un obiettivo....vorrei sapere da quale testo di ottica salta fuori, solo per capire ed imparare,sia chiaro!!

user46920
avatar
inviato il 28 Aprile 2015 ore 21:10

Ciao Paolo, è semplice anche intuirlo: aumentando il RdR e quindi il tiraggio dell'ottica, sul fotogramma si disegna una parte sempre inferiore rispetto il cerchio di copertura originale.
Infatti, potendo collegare gli obiettivi per formati più piccoli, ma di ottima qualità risolvente, si guadagna in nitidezza.
Tecnicamente aggiungendo un tiraggio (tubo o soffietto) di lunghezza pari alla focale nominale (quindi all'infinito), si arriva immediatamente ad un RdR 1:1 ... riducendo però il campo di ripresa e quindi la risolvenza della lente.

avatarsenior
inviato il 29 Aprile 2015 ore 0:55

Ma... da quello che mi risulta, un tubo di prolunga non fa altro che ridurre la minima distanza di messa a fuoco dell'obiettivo, e quindi la nitidezza rimane la stessa; casomai è il moltiplicatore di focale che riduce il campo di ripresa, e quindi diminuisce la nitidezza;pensa quando con il soffietto si arriva ad un RR maggiore di 10:1!! sai che schifo di foto sarebbe...

user46920
avatar
inviato il 29 Aprile 2015 ore 2:05

un tubo di prolunga non fa altro che ridurre la minima distanza di messa a fuoco dell'obiettivo


1) come fà un tubo a ridurre la minima distanza di maf di una lente ???
- risposta: aumentando il tiraggio !
2) cosa succede aumentando il tiraggio ??
- risposta: la lente proietta sul sensore una parte sempre più ristretta, della sua immagine circolare originale.
3) ... conseguenza ?
- risposta: oltre alla luminosità, cala la risolvenza registrata sul fotogramma e quindi la nitidezza.

Allo stesso modo, anche il moltiplicatore riduce il campo e quindi la nitidezza, ma il duplicatore deve anche mantenere la focalizzazione all'infinito della lente, quindi non riduce la distanza minima di maf come un tubo.

sai che schifo di foto sarebbe...

La riduzione della risolvenza (legata alla diffrazione) è uno dei principi fisici per cui esiste un limite all'ingrandimento ottico, infatti per un RR 10:1 non si usano gli zoom venduti nel kit, ma dei sistemi ottici specifici.

potresti leggere qui e qui per cercare di approfondire le conoscenze ;-)

avatarjunior
inviato il 29 Aprile 2015 ore 12:24

Il compromesso migliore, va trovato in base all'ingrandimento voluto (RR), per cui non c'è una risposta univoca alla tua domanda

Quindi devo per prima cosa stabilire se voglio 2:1 , 3:1 , ecc. ecc. e poi che dovrò fare?

avatarsenior
inviato il 29 Aprile 2015 ore 19:26

potresti leggere qui e qui per cercare di approfondire le conoscenze

I link che hai messo sono interessanti, ma non c'è niente di quello che sostieni; io ho trovato questo
www.chrysis.net/photo/photo_man/txt/macrofotografia.htm
Credo sia da prendere in considerazione;-)

user46920
avatar
inviato il 29 Aprile 2015 ore 22:01

e poi che dovrò fare?

cercare e trovare la soluzione migliore !

Hai già un 105 sigma da 1:1, che è una buona lente per macro (non è uno zoom kit). Non lo conosco, potrebbe avere le lenti flottanti, però con tubi/soffietto cinesi da 5€ potresti arrivare a 2:1, credo senza problemi ... prova ;-)

Il girare le lenti serve per tener buone le aberrazioni dello schema difficilmente simmetrico, a distanze ridotte.
Anche le lenti anteriori +10 +20 diottrie, ecc o gli obiettivi possono rendere ulteriore ingrandimento.
Ma se vuoi 10:1 usa un microscopio e un adattatore per il corpo Eeeek!!!

user46920
avatar
inviato il 30 Aprile 2015 ore 5:30

Questo è un 50mm reverso + soffietto (da 12cm max).
Non ricordo l'estensione ma non ero molto distante dalla metà.
Lo schema del 50 è un quasi-simmetrico, la risolvenza è bassa (credo intorno alle 90 linee per millimetro in asse).
Il RR = 2.75:1 su APS-C fuji, calligrafia con biro Bic nera.




questo è un particolare equivalente a RR = 10:1



... come si può notare, la vera qualità è un'altra ;-)

... e questa è uno scorcio di roccia Dolomitica RR = 2.75:1



in base ai soggetti è facile abbassare notevolmente la pdc !!!

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2015 ore 19:02

Fammi capire: hai scattato una foto con RR= 2,75:1 su aps-c; hai ingrandito un particolare e mi dici che quel particolare ingrandito è come scattare con un RR= 10:1!! stai scherzando vero?
A parte che la qualità di uno scatto con un rapporto molto maggiore di 1:1 dipende da tanti fattori, ma sicuramente, soffietto e obiettivo rovesciato restano il modo migliore per ottenerlo ( tranne l'MP-E65 che ho usato ), ma scattando a quel RR, con cavalletto, alzo specchio, e scatto remoto, e molta attenzione alla messa a fuoco...la pdc è quella che è, per aumentarla bisogna ricorrere al focus stacking.

user46920
avatar
inviato il 30 Aprile 2015 ore 23:39

Fammi capire:

Paolo, qui è Martino che vorrebbe capire ;-) ... se sei interessato a capire anche tu, apri un topic o leggiti qualche testo semplice circa la risolvenza, le aberrazioni e gli schemi ottici degli obiettivi macro, ecc ... (invece di fare sempre un po' di casotto, nelle discussioni che frequenti ;-)).

PS: non sto scherzando !

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me