RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Facciamo il punto sulla gamma di obiettivi Aps-C Sony E-Mount - Parte III


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. »
  5. Obiettivi Mirrorless Sony
  6. » Facciamo il punto sulla gamma di obiettivi Aps-C Sony E-Mount - Parte III





avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2019 ore 22:24

@Tony
tanta birra e tante patatine... MrGreen

avatarsupporter
inviato il 04 Giugno 2019 ore 22:49

Io in genere uso i miei vintage su FF; anzi dirò che il principale motivo per cui ho preso l'A7II è stato per usare con l'angolo di campo "giusto" i miei vintage (alcuni dei quali li ho dai primi anni '80).
Ma qualche volta li passo sull'A6000, per sfruttare il fattore crop.
Quando ho voglia di giocare con i miei vecchi cimeli, ne scelgo tre o quattro con le focali distanziate da un fattore 2x circa (o poco più).
A esempio: 24, 55, 135
Metto in borsa, oltre all'A7II, l'A6000 che pesa solo tre etti e mezzo e che mi fa da teleconvertitore 1.5x (senza perdita di luminosità) fornendomi l'equivalente delle focali: 36, 82, 202. Poi la maggior parte delle foto le faccio con l'A7.

Due settimane fa i rododendri del mio giardino erano in piena fioritura e di conseguenza attiravano un bel po' di insetti; quindi uscivo con al collo l'A7II e l'A6000.
Su una delle due tenevo il Nikkor 105/2.8 Ais macro, sull'altra solo il tappo.
Poi passavo l'obiettivo dall'una all'altra a seconda dell'angolo di campo che mi serviva. Sull'A7 quando il soggetto era rappresentato dai fiori e sull'A6000 per gli insetti, onde sfruttare il fattore crop (angolo equivalente a un 157mm) e quindi stare più distante e interferire il meno possibile con le bestiole; e anche per avere più profondità di campo.
Le foto in questione son qui, da "Rododendri-12" a "Rododendri-27":
www.juzaphoto.com/me.php?pg=272355&l=it

avatarsupporter
inviato il 04 Giugno 2019 ore 23:05

Ci sono anche ottimi Olympus, apprezzati per la compattezza oltre che per la qualità. Ma siccome sono molto ricercati difficilmente li trovi al prezzo di quel Canon 28 FD.

A prezzi interessanti so che si prendono degli Yashica C/Y, che in diversi casi sono stati progettati in Germania dalla Zeiss e sono quasi la stessa cosa degli equivalenti Contax C/Y, spesso costruiti in Giappone negli stessi stabilimenti di Kyocera. Gli Yashica hanno però un trattamento antiriflesso meno raffinato del T* (si pronuncia "ti star") dei Contax ed esclusivo della Zeiss.

Sempre a buoni prezzi ci sono ottimi Pentax, Minolta ecc.

Poi c'è il vasto mondo delle ottiche sovietiche e dell'Europa orientale che vanta numerosi cultori su questo forum; però io lo conosco poco...

Insomma, un discorso che potremmo allargare all'infinito...

avatarsupporter
inviato il 04 Giugno 2019 ore 23:06


avatarjunior
inviato il 04 Giugno 2019 ore 23:27

Vi ringrazio entrambi per le spiegazioni...

Con tutti questi obiettivi non saprei dove girarmi...un casino..

Come dici tu il Canon forse è quello più economico..?devo vedere i milonta e Pentax solo che il dubbio resta sempre la resa su aps-c...

Ho visto le foto ai fiori...tanta qualità, molto belle!

Mi piacerebbe capire se conviene comprare una di queste lenti o semplicemente un neweer e rendere tutto più semplice...



avatarsenior
inviato il 01 Aprile 2020 ore 14:08

Riprendo questo topic con una domanda che nasce da una discussione su di un altro tread, qualcuno ha confrontato il vecchio 16-50 f/2.8 con il nuovo 16-55 f/2.8?

avatarsupporter
inviato il 01 Aprile 2020 ore 14:57

Da questa recensione di Photozone-Opticallimits il vecchio 16-50 esce piuttosto bene:
www.opticallimits.com/sony-alpha-aps-c-lens-tests/730-sony1650f28
3 stelle per i loro standard è abbastanza buono.

Ma è una prova del 2012 di un obiettivo uscito un anno prima. Non so se, rifacendo i test, ora gli darebbero lo stesso punteggio.

E' probabile che in una comparativa il nuovo 16-55 vinca facile.

Il vecchio poi ha l'attacco Sony A e quindi, per una mirrorless, necessita di un adattatore LA-EA3 o LA-EA4, con cui peso e ingombro sarebbero nettamente maggiori.

Penso che solo motivo per preferirlo possa essere il prezzo, specie se si ha già l'adattatore.

avatarsenior
inviato il 01 Aprile 2020 ore 15:49

Il mio è più che altro un pallino, ho già il 16-50 f/2.8 e relativo adattatore, su a6300 funziona benissimo e non ha problemi. Tuttavia qua il dubbio che mi ponevo era, il nuovo 16-55 f/2.8 rispetto al vecchio che tipo di progressi ha fatto lato QI? per avere un peso inferiore si è dovuto rinunciare a qualcosa o è addirittura migliore in tutto?

La cosa ideale sarebbe, ad emergenza virus conclusa, fare una comparativa assieme a qualcuno che ha il 16-55 f/2.8.. sia per mera curiosità, sia per dare una mano a chi, essendo indeciso, è tentato di farci un pensierino visto che sull'usato viene meno di 3 centoni il vecchio 16-50..

avatarsenior
inviato il 01 Aprile 2020 ore 17:21

Hai i sigma 16-30-56 ?
Potresti giudicare tu stesso
Il 16-55 è praticamente agli stessi livelli già a ta (f2.8)
youtu.be/tIfVWzVjAAw

Qui invece c'è il link al tizio che ha provato tutte le ottiche native per apsc
www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=3511136

avatarsenior
inviato il 01 Aprile 2020 ore 18:20

Da una comparazione sul tubo non riesco a capire totalmente.... E nemmeno da quel link...

Comunque dire che è a livello dei 3 sigma non vuol dire nulla perché a me, soggettivamente, lo sfocato dei 3 sigma non piace per nulla (il 30 che ho avuto lo ho venduto per disperazione nitidissimo a qualunque apertura ma senza carattere)..

Uno dei punti forti del 16-50 attacco e proprio lo sfocato che e molto gradevole (per essere uno zoom)... Dal video non vedo la stessa "bellezza" nel fiori fuoco ma... Potrebbe essere dovuto alla non felice scelta di luce che non fa capire la gradualità..

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me