RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Radioattività obiettivi vintage


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Radioattività obiettivi vintage





avatarsenior
inviato il 01 Novembre 2017 ore 22:30

Certo Ivan, se ci pensi non è proprio il massimo, considera però che ha la schermatura data dal corpo macchina e da tutto quello che ci sta dentro. Sarebbe interessante vedere le misurazioni con l'obiettivo montato sul corpo macchina.

avatarsenior
inviato il 01 Novembre 2017 ore 23:01

Hai ragione, però pensa anche i periodi di viaggio che la macchina è spesso all'occhio per più giorni.....meglio evitare ....poi ovviamente dipende dalla quantità di radioattività che emette, quindi cambia da obiettivo ad obiettivo

avatarjunior
inviato il 01 Novembre 2017 ore 23:04

Il problema è che gli effetti della radioattività sono cumulativi...specialmente per quanto riguarda la cornea dell'occhio sicuramente molto delicata e ripetutamente esposta in maniera ravvicinata proprio alla parte posteriore dell'ottica inserita nella fotocamera. I video parlano chiaro...poi se uno li usa una volta ogni tanto per pochi minuti non penso sia problematico (forse!)...io preferisco non averlo ne montato in macchina , ne in casa anche se in un contenitore schermato.Poi ripeto che ognuno giustamente faccia ciò che vuole, ma se sommiamo all'aria di pessima qualità che respiriamo ed al cibo e acqua non così salubri che ingeriamo pure sta roba radiante bah!

avatarsenior
inviato il 01 Novembre 2017 ore 23:27

Il mio Takumar era diventato super giallo...
L ho venduto, dopo essermi informato! ;-)

avatarjunior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 0:18

Se volete ve li smaltisco io gratis MrGreen

avatarjunior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 0:57

Ho un bellissimo Canon fd 35mm f2 primo tipo silver nose con lente al torio, ottima lente, unico difetto la dominante gialla dovuta al decadimento radioattivo eliminabile però con lunghe esposizioni ai raggi uv

avatarjunior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 7:13

I raggi UV eliminano la colorazione giallastra dovuta al decadimento dell'ossido di Torio, non di certo la sua capacità radiante. Ma il problema non sono solo alcuni modelli di ottiche asahi , si parla anche di certi modelli di Leica, Zeiss e molti filtri colorati .

avatarjunior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 7:28

Vero Carlo, intendevo la dominante gialla non certo la radioattività, quella rimane indipendentemente dal colore della lente. Riguardo la pericolosità di certi obiettivi in rete si trova di tutto, da chi li evita come la peste a chi ci vive a stretto contatto ogni giorno, per quanto mi riguarda a suo tempo feci una bella imbottitura al piombo al contenitore dell'obiettivo, non si sa mai......

avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 8:03

Il metallo per la costruzione del obiettivo e la macchina fotografica (una volta montato) schermano le radiazioni.
La radioattività cala vertiginosamente con l'aumentare della distanza.
È pericolosa quando si ingerisce/assume una sostanza radioattiva o quando si rimane vicino a una fonte radioattiva per molto tempo....ma non credo facciate cose del genere con il Takumar

Avrei più paura del Radon nelle vostre cantine sinceramente... Avete mai fatto un test per vedere se avete Radon in casa?

Aggiunta:
I raggi alfa, a causa della loro carica elettrica, interagiscono fortemente con la materia e quindi vengono facilmente assorbiti dai materiali e possono viaggiare solo per pochi centimetri nell'aria. Possono essere assorbiti dagli strati più esterni della pelle umana e così generalmente non sono pericolosi per la vita a meno che la sorgente non venga inalata o ingerita. In questo caso i danni sarebbero invece maggiori di quelli causati da qualsiasi altra radiazione ionizzante. Se il dosaggio fosse abbastanza elevato comparirebbero tutti i sintomi tipici dell'avvelenamento da radiazione.
Wikipedia.it
;-)

avatarsupporter
inviato il 02 Novembre 2017 ore 8:16

Par di capire che nessuno fuma , tutti girano con filtri in grado di neutralizzare le polveri più sottili in grado di provocare anche loro tumori ai polmoni. Tutti avete la casa schermata da radiazioni e campi magnetici. Nessuno usa il telefonino , il wi fi , nessuno assume cibi contenenti conservanti e mangia frutta secca che proviene da paesi in cui si abbonda con anidride solforosa perché contengono aflatossine, frutta e verdura trattata con pesticidi da noi banditi da decenni....ecc...ecc... Ma per favore !!!!
W la radioattività del Takumar !!

avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 8:17

Come al solito, quando l'italiano medio sente la parola "radioattivo" va in crisi di panico e si immagina chissà quali disastri e malformazioni. Tutto, purtroppo, dovuto ad una mancanza di informazione.
Se ne è già discusso ampiamente: radiazioni di questi livello e di questo tipo non possono fare NULLA di male durante l'uso normale dell'obiettivo.
Chi poi ha orecchie per sentire, senta (e ascolti)... gli altri (e in questo thread ce ne sono già parecchi) possono tranquillamente girare con una tuta anti radiazioni e un cappello di alluminio sulla testa.

Ah, miraccomando, non mangiate banane, eh! Anche quelle sono radioattive ;-)

avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 8:25

www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=2236499&show=&npost=&o=/

avatarjunior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 9:04

@Max57

ah ecco... pensavo di essere l'unico
a pensarla così.

avatarsupporter
inviato il 02 Novembre 2017 ore 9:57

;-);-)

avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2017 ore 11:06

Sarebbe interessante vedere le misurazioni con l'obiettivo montato sul corpo macchina


qualche anno fa ho fatto misurare il mio Fujinon, la lente posteriore emetteva bassi livelli di radioattività (adesso non ricordo i valori giusti), una volta montata sul corpo macchina, il contatore rilevava solo la radioattività di fondo ;-)

naturalmente non dormo con la lente sul comodino MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me