RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Fujinon 55mm f1.6 - piccola recensione e foto


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. »
  5. Ottiche vintage su Sony A7/A7r/A7s
  6. » Fujinon 55mm f1.6 - piccola recensione e foto





avatarsupporter
inviato il 22 Giugno 2018 ore 12:54

Ciao a tutti!
sotto consiglio di Skylab apro un nuovo topic su questo obiettivo: Fujnon 55mm 1.6.
Devo ammetterlo, ho un debole per i fuji, dopo aver comprato il 55mm 2.2 e averlo amato fin da principio ho scoperto l'esistenza di questo 1.6.
Ero attirata non tanto dall'apertura maggiore, quanto dall'effetto "bolle" che sembrava promettere.
Unico problema, che in attacco a vite è molto raro (ho una canon eos), mi ci sono voluti piu di 2 mesi per trovarlo, ma lo sforzo mi ha ripagato.
E' un obiettivo difficile, la messa a fuoco è un'incubo (soprattutto se non hai il peaking, devi quasi sempre ingrandire a 10X), soffre il flare in maniera IMBARAZZANTE, e a tutta apertura ha un glow che il dito di ET gli fa un baffo.MrGreen è poco nitido a TA, la situazione migliora decisamente a f4, ma ovviamente io lo uso a f1.6, che ve lo dico a fare?
nonostante tutti questi difetti... piano piano, quando riesci a capire come usarlo, i suoi punti di forza iniziano a venire fuori.
Ha un bokeh incredibile, bolle giganti che swirlano.
Io onestamente non avevo mai visto niente del genere.
E quando guardi le foto al pc, rimani ammaliato, e alla fine credo che sia quello che conta. Un obiettivo che davvero mi fa dire WOW!

Ma adesso un po' di dati tecnici che ho trovato in rete:

lunghezza focale: 55mm
apertura: f1.6 - 16
diaframma: 5 lame (quando chiudete a f4 le bolle diventano pentagoni, è carino)
minima distanza messa a fuoco: 0,6 metri
peso: 180 grammi.

esiste in attacco m42 (raro) e fujica-X, ma non ho idea se sia esattamente la stessa lente con la stessa identica resa.
con attacco fujica-x esiste anche il 50mm 1.6

Qui sotto un po' di foto che ho scattato... non sono perfette, ma non credo che la perfezione sia quello che si cerca in una lente vintage ;-) piuttosto il feeling...






























user161710
avatar
inviato il 10 Settembre 2018 ore 13:10

Ha un bokeh incredibile, bolle giganti che swirlano.
Io onestamente non avevo mai visto niente del genere.
E quando guardi le foto al pc, rimani ammaliato, e alla fine credo che sia quello che conta. Un obiettivo che davvero mi fa dire WOW!


Ma davvero trovi affascinanti questi bokeh a bolle!? Eeeek!!!

Fai una cosa, prova in diverse situazioni il Canon EF 135 f/2, poi e parliamo ;-)

avatarsenior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 13:33

Il 135 ha un bokeh elegante, questa invece è una lente con un carattere difficile e molto pronunciato. Sono convinto che nella situazione giusta, magari con luce controllata, possa regalare qualche emozione.
Grazie per la recensione.

avatarsupporter
inviato il 10 Settembre 2018 ore 16:39

Ma che c'entra Crosso, non mi puoi paragonare un obiettivo moderno con uno vintage, sono due cose completamente diverse.
I vintage spesso si cercano proprio per la resa strana/particolare... Sennò a che pro prendere un obiettivo a fuoco manuale se mi restituisce lo stesso feeling di uno moderno?
A quel punto lo prenderei af e non mi starei a smenare le bip con il fuoco manuale

user161710
avatar
inviato il 10 Settembre 2018 ore 16:50

A parte il fatto che esistono anche obiettivi moderni con la messa a fuoco manuale, vedi Zeiss, ma la mia osservazione è dovuta soprattutto ad un fraintendimento.
Mi spiego meglio... ho supposto che tu fossi alle prime armi (così ti presenti...) e fossi rimast affascinata dal bokeh di questo obiettivo, da ciò il mio invito a valutare il Canon 135 f/2.

Aggiungo, non mi sono MAI interessato di obiettivi vintage, penso che difficilmente nascerà in me questa curiosità. MrGreen

avatarsupporter
inviato il 10 Settembre 2018 ore 17:26

È un anno che fotografo, quindi beh... Non sono espertissima.
Diciamo che mi Interessa più il lato fotografico che il lato tecnico/geek quindi difficilmente mi sentirai ragionare su robe tipo megapixel, sensori, visioni al 100%, risolvenza di una lente, etc...

avatarsupporter
inviato il 10 Settembre 2018 ore 17:30

Comunque si, per risponderti mi piace un sacco il bubble bokeh, soprattutto quello dei fuji (ne ho 3 che hanno questa caratteristica, e ognuno ha un bubble bokeh diverso, l 1.6 è quello più strano e particolare)
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=2753563&l=it

avatarjunior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 17:40

Interessanti questi bokeh a bolle! Hai provato a farci dei ritratti?

avatarsenior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 17:50

Anch'io lo cerco e non è facile trovarlo...
attacco M42 per il sistema Fuji con quella baionetta non per la serie X (anzi preferirei 1.4 ma è ancor più raro)
La peculiarità delle bolle è una sottigliezza difficile da cogliere e ancor di più da apprezzare...
E' la situazione che hai cercato che le esalta e credo che molti vintage avrebbero fatto cose analoghe a tutta apertura.
Il problema è la nitidezza in contesti quasi macro dove si potrebbe pretendere qualcosa in più... certi scatti e certi bokeh li per li catturano ed affascinano ma poi stancano facilmente!
Ma se riesci a fare un bel ritratto con queste lenti, con lo sfondo protagonista ma non troppo da annullare il soggetto il divertimento è assicurato e la scimmia vintage ... pure !! ;-)

avatarsupporter
inviato il 10 Settembre 2018 ore 18:32

@cliff: ancora no, in realtà non sono amante dei ritratti.. Le ottiche vintage le porto con me quando vado a spasso nel parco naturale che ho dietro casa, mi rilassa un sacco fotografare foglie e fiori, senza impegno ovviamente, se poi ne esce qualcosa di carino, anche meglio!

@giuliano: io ho entrambi, il 50mm 1.4 che non è raro, si paga un pochino ma si trova facilmente... Io ho avuto fortuna perché lho acquistato da un privato a 90 euro con spedizione inclusa (il valore mi pare si aggiri dai 150 ai 250, basta guardare su ebay)
Il 55 1.6 invece è molto più raro xche prodotto in pochissimi esemplari, proprio poco prima che fuji passasse alla baionetta x... Infatti quando lho portato a ripulire il signore del laboratorio che si occupa di vintage da una vita (e ha una 70ina di anni) mi ha detto che era il primo esemplare che vedeva in vita sua.
Il valore quindi dovrebbe essere più alto, a detta di uno che commercia vintage si aggira tra i 300 e i 400 euro. Che non è poco, se si considera che il 55mm 2.2 si trova a 20 euro MrGreen
Io ovviamente non lho pagato così tanto... È inutile che ve lo dica eh? ;-)

avatarsupporter
inviato il 10 Settembre 2018 ore 18:35

Ah mi è venuta in mente questa!
Ero ad una festa vintage e ho fatto un po di foto in qua e là.. Non è fatta col fuji ma col Biotar che comunque ha un bokeh a bolle.
Servono però determinate condizioni per avere le bolle, ossia punti luce lontani, as esempio la luce che filtra tra le foglie di un albero
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=2854687&l=it

user161710
avatar
inviato il 10 Settembre 2018 ore 18:52

La peculiarità delle bolle è una sottigliezza difficile da cogliere e ancor di più da apprezzare ...

Difficile da cogliere non direi proprio, su di me ha avuto l'effetto "pugno in un occhio" Eeeek!!!

Ognuno ha i propri gusti, nel mio caso il bokeh più apprezzato è quello del canon 135 f/2 ;-)

avatarsenior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 19:19

La peculiarità delle bolle, da un vintage all'altro, non la bolla in se...
intendevo dire che dipendono dal tipo di luce e fogliame nello sfondo, dalla distanza ecc... possono essere peculiari ma è difficile distinguere un Helios da un Pentacon da un Fujinon ... almeno per me

avatarsenior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 19:37

Credo che a parte l'effetto wow dei primi tempi legato alla sua resa estetica, un buon obiettivo debba avere le giuste qualità per farti lavorare bene e tramutare in immagini quello che hai nella mente. Un manuale con sfocato swirly, da usare in manuale senza focus peaking non rientra nella mia filosofia, ma magari in quella della lomografia...
A parte questo, buon divertimento :)

avatarjunior
inviato il 10 Settembre 2018 ore 20:13

a me piace, è particolare e diverso dal solito;-)


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





03 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me