RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Batterie Patona difettose o caricabatterie canon difettoso?


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Batterie Patona difettose o caricabatterie canon difettoso?





avatarsenior
inviato il 19 Dicembre 2018 ore 21:08

Per più di tre anni ho usato sulla Canon 6D due batterie Patona alternandole all'originale. Tutto bene fino al luglio scorso quando una Patona ha iniziato a non caricarsi più. Il caricabatterie Canon iniziava a lampeggiare velocemente e rimaneva sempre lampeggiante. Ho montato sulla 6D la seconda Patona che era già carica, poi la Canon.
Due giorni fa ho provato a caricare anche la Patona che credevo ancora buona... stesso difetto.
Ne ho acquistate altre due su Amazon, arrivate oggi.
Stesso difetto!

Cosa può essere successo?
E' possibile che il caricabatterie Canon non funzioni più?
Al momento non me la sento di togliere dalla 6D l'originale per provarla sul caricabatterie, perché ne avrò bisogno per Natale.

avatarmoderator
inviato il 19 Dicembre 2018 ore 22:10

Le LP-E6-E6N della Patona sono 2:
serie gialla da 1300mAh (18eu c.a.)
serie nera da 2040mAh (27eu c.a.)

L'originale Canon è da 1800 mAh (60/65 eu c.a.)

Tieni presente che tutte le batterie nel tempo tendono a ridurre la loro performance e nei casi limite possono stressarsi.

I consigli sono sempre "ragionevoli"
a) numerare le batterie e usarle in sequenza in modo che ognuna abbia gli stessi cicli di carica
b) se si usa un BG usarle a coppia della stessa capacità mAh e dello stesso produttore
d) tra le due Patona, consiglio la serie superiore nera/verde
e) non conservare mai la batteria agli ioni di Litio completamente scarica se si scarica sotto i 2,5 volt per cella, il circuito di sicurezza interno si apre e la batteria sembra morta . Se la tensione della cella è scesa al di sotto di 1,5 V / cella ed è rimasta in tale stato per alcuni giorni, si dovrebbe evitare una ricarica a causa di problemi di sicurezza (fonte: Isidor Buchmann - the founder and CEO of Cadex Electronics Inc., in Vancouver)


avatarsenior
inviato il 20 Dicembre 2018 ore 8:31

d) tra le due Patona, consiglio la serie superiore nera/verde


Sia le prime due Patona che queste appena arrivate sono le nero/verde .
Per quanto riguarda lo scaricamento, ho sempre tolto le batterie dalla macchina appena compariva il segnale "batteria scarica".
In ogni caso, solo le originali Canon mi durano da sempre, da quella più vecchia della 400D, a quella della 50D a quella della 6D. Le compatibili dopo due/tre anni (alcune anche prima) sono sempre morte.

avatarsenior
inviato il 20 Dicembre 2018 ore 10:40

Ho trovato in YouTube alcuni video che trattano di questo problema del "blinking" (il lampeggiamento continuo).
Alcuni dicono che succede quando le batterie scendono sotto il limite minimo e il caricabatterie non le riconosce.
Non è questo il mio caso, se infatti metto de due Patona appena acquistate nella 6D, risultano cariche a metà.

avatarmoderator
inviato il 20 Dicembre 2018 ore 19:37

Devi comunque fare una considerazione .... Le Patona serie nera/verde hanno una maggior capacità 2040mAh rispetto alle canon 1800mAh e costano meno della metà . Cool
Fino ad oggi non ha mai avuto problemi con le batterie originali Canon e Patona e le carico nella stessa giornata in cui la loro carica residua è del 6-10% , con energia residua inferiore l'af diventa impreciso.

avatarsenior
inviato il 21 Dicembre 2018 ore 14:28

Non vorrei dire una cosa errata, ma se non sbaglio il caricatore Canon (almeno quelli più recenti) verifica che la batteria abbia un determinato chip (in altre parole: che sia originale) e le carica solo in questo caso.
Quindi le Patona si riesce a caricarle solo con il relativo caricatore (o uno Canon vecchio).

Però il mio dubbio è: con lo stesso caricatore prima caricavi anche le Patona e poi non più o hai cambiato caricatore nel frattempo?

Ne ho acquistate altre due su Amazon, arrivate oggi.


Avresti potuto prendere il "bundle" con anche il caricabatteria (penso la differenza economica sia poca), così avresti risolto il problema, anche se per vie traverse.

P.S. questo condizionale mi convince poco! MrGreen

avatarsenior
inviato il 27 Dicembre 2018 ore 22:30

Però il mio dubbio è: con lo stesso caricatore prima caricavi anche le Patona e poi non più o hai cambiato caricatore nel frattempo?


Sì, il caricatore originale Canon della 6D funzionava bene anche con le Patona, fino alle ultime ricariche.
In alcuni forum e in commenti di video che trattano del famigerato "blinking", ho letto che inserendo e disinserendo più volte le batterie, a un certo punto riprendono a caricarsi in modo regolare.
Ho provato questo metodo con una, e dopo diversi attacca/stacca alla fine ha ripreso a caricarsi ed è arrivata al 100% (provata sulla 6D, funziona). Con la seconda niente da fare.

Ho comunque restituito ad Amazon le due Patona che già da nuove avevano il difetto, e adesso acquisterò una Patona col suo caricatore. Quello dovrebbe essere compatibile di sicuro.

avatarsenior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 7:14

Ieri ho ricevuto il caricabatterie Patona. Perfetto!
Anche la Patona LP-E6, che da luglio non dava segni di vita con il Canon, ora si carica benissimo.

Quindi è un problema di compatibilità. Strano che per più di tre anni le due Patona Premium abbiano funzionato bene con il caricabatterie Canon.

avatarjunior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 8:36

Il caricabatterie canon quanti poli ha? E quello Patona?

avatarjunior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 10:12

Se il caricabatterie patona è come il mio (per fuji in questo caso) avendo solo due poli non controlla la temperatura, da quel che ho visto sono tutti così, anche di altre marche.
Le batterie stesse pur avendo per compatibilità i 3 o 4 poli, dietro dubito abbiano i veri circuiti di controllo, per cui mentre con un'originale sarà difficile che arrivi a gonfiarsi o scoppiare perché c'è la verifica della temperatura che con le compatibili probabilmente viene sostituita con un semplice polo di "consenso".
Ergo, se una compatibile inizia a dare problemi, io non continuerei ad utilizzarla.

avatarsenior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 14:02

dopo 3 anni le patona sono solitamente da prendere e buttare via, le batterie compatibili non durano mai come le originali sia in termini di durata per singola ricarica che di durata nel tempo. Il carica batterie canon non ha chip strani che io sappia, quelli casomai ci sono nella macchina, sicuramente avrà rilevato un degrado delle batterie tale da non renderle più usabili. Non mi farei troppe illusioni che il caricabatterie patona le riporti in vita, facilmente per costare poco ha un circuito di ricarica primitivo che sarebbe in grado di ricaricarti anche un dito se lo metti. Batterie originali a vita, la maggiore spesa di acquisto la recuperi negli anni con una maggiore durata della carica e una maggiore durabilità nel tempo.

avatarsenior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 15:24

Il caricabatteria Canon ha quattro contatti, due al centro e due a sinistra, il Patona solo i due centrali.








avatarjunior
inviato il 30 Dicembre 2018 ore 15:47

I contatti in più oltre a positivo e negativo sono per il controllo temperatura sicuramente e poi boh, il quarto non lo so, può essere per comunicazione dati come un secondo polo temperatura, chissà.
Di sicuro il caricabatterie canon gestisce qualche informazione in più del patona, il polo in più non lo mettono per bellezza.
Il problema quindi è duplice: in fase di carica il patona controlla qualcosa in meno tra cui la temperatura, arametro molto importante in realtà per le batterie (anche quelle degli smartphone); la batteria non originale probabilmente ha dietro il terzo e quarto polo qualcosa che dà un consenso e basta senza fornire reali informazioni utili alla sua gestione, altrimenti non vedo perché fornirla in origine di un caricabatterie senza lo stesso numero di poli.
Vado per deduzione logica ovviamente, ma i costi ben più bassi e le performance inferiori qualcosa già dicono.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





13 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me