RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

X-Rite i1 Display Pro o Studio?


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » X-Rite i1 Display Pro o Studio?





avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2019 ore 11:28

Mi sono accorto che l' i1 Display Lite , che acquistai una decina di anni fa, non funziona più bene.
Le ultime profilazioni ottenute mi sembrano verdastre e quello che vedo a monitor non corrisponde alle prove colore certificate.
Quindi ho deciso di comprare un nuovo i1 Display. Ho visto che ci sono tre versioni: Studio, Pro e Pro Plus, ma la più costosa la escludo in partenza, quindi:
xritephoto.com/i1Display-Studio
xritephoto.com/i1Display-Pro
Vedo che ci sono differenze soprattutto nelle funzioni del software X-Rite, più o meno come era nelle precedenti versioni "Lite" e "2".
Con il "Lite" mi sono trovato bene e le limitazioni sparivano se usato con altri software come BasICCcolor.
La differenza di prezzo, vedo su Amazon, è di circa 50 Euro.

Qualcuno conosce entrambe le versioni e mi sa consigliare?

--------------------------
P.S.
Ho appena trovato questa pagina che parla di problemi legati all'aggiornamento a Mac OSX Sierra , che io ho fatto due mesi fa. E i problemi di calibrazione li ho notati proprio dopo l'aggiornamento.
www.xrite.com/service-support/knownmacosxhighsierra1013issues
Ma non parlano del modello "Lite", e forse il mio difetto è legato solo all'età e al deterioramento dei filtri dicroici.

avatarsenior
inviato il 03 Novembre 2019 ore 12:34

Il lite che hai é eye-one della getagmacbeth, quello a forma di mouse ? Ê la stessa sonda del 2
A me i due che avevo mi erano durati 7 anni poi le gelatine interne davano uno scostamento bello grosso.

Che software usi per il colorimetro?
Se usi basiccolor o software non xrite puoi prendere un Colormunki display (non lo smile) che costa meno ma é la stessa sonda.

avatarsenior
inviato il 03 Novembre 2019 ore 17:54

Ho l' Eye One Display LT marcato X-Rite.
www.xritephoto.com/ph_product_overview.aspx?id=789

Il primo lo comprai nel 2007 ma poi già nel 2009 iniziò a dare risultati sbagliati (colore rosa assurdo). Me lo sostituirono in garanzia ed è andato bene, a mio parere, fino all'inizio di quest'anno. Ho fatto una nuova calibrazione pochi giorni fa ma è apparsa sbagliata, sia con il software originale che con BasICColor.

Il ColorMunky non è più in produzione e secondo me il suo posto lo ha preso il modello "Studio":
xritephoto.com/documents/literature/en/X-Rite_Display-Comparison_en.pd

Aspetterò le offerte del prossimo Black Friday visto che gli anni scorsi ci sono sempre stati sconti su questi prodotti.

avatarsenior
inviato il 04 Novembre 2019 ore 15:45

Anche io vorrei riprendere un calibratore l'xrite che usavo non lo ho più e ho visto hanno fatto tre modelli...avendo l'oled ero propenso x il più completo ma è davvero troppo oneroso!
Ho visto che c'è anche il nuovo datacolor x lo conoscete?
Anche lì basta il pro?
Consigli sono sempre ben accetti!

avatarsenior
inviato il 12 Novembre 2019 ore 11:37

Stavo preparandomi al Black Friday per approfittare di occasioni per l'acquisto di un nuovo Eye One Display, visto che gli ultimi tentativi di calibrazione mi davano risultati strani, come descritto nel primo messaggio.
Poi stamattina ho voluto tentare una nuova calibrazione partendo da zero, ovvero resettando il monitor LaCie 324 sui valori di fabbrica (metti che per sbaglio avessi cambiato qualcosa). Ho selezionato il suo profilo di default e sono ripartito con BasICColor, scegliendo questa volta 6500K, ovvero la sua temperatura colore standard, e non 5500k.

E, a differenza dei tentativi precedenti, è andato tutto bene . Almeno ad una analisi "occhiometrica".
Ho aperto dei file ben conosciuti e stampati, prove colore certificate... sembra tutto OK.
Possibile che dopo 10 anni l'Eye One Display LT funzioni ancora bene?
Se fosse davvero così potrei evitare questa spesa.

avatarjunior
inviato il 16 Gennaio 2020 ore 22:04

Up. Chi mi sa dire le differenze tra i due?

avatarjunior
inviato il 16 Gennaio 2020 ore 23:04

Ciao Alcoldrum sul sito xrite c'é la tabella comparativa tra i due per tutte le funzionalità.

avatarjunior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 8:55

Trystero.
Non vedo perché una sonda non dovrebbe più funzionare bene.
Fondamentalmente, non deve fare un lavoro vero e proprio. È un hardware che si limita a leggere e trasmettere ciò che legge. salvo aver subito danno per urto, IN TEORIA dovrebbe funzionare x secoli. Questo poi dipende dal tipo di elettronica con cui è stato assemblato (direi di seconda dato l'impiego).
Non mi sorprende affatto che funzioni ancora bene.

Editato e corretto *donna-sonda

avatarjunior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 13:45

Non ho sinceramente mai sentito di colorimetri che hanno degrado e danno risultati sbagliati, gli spettrofotometri so che se non funzionano bene si rimandano in ditta e li tirano, ma comunque questo viene fatto ogni 10/15 anni...e non è neanche detto serva.

avatarsenior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 13:57

Insomma dipende dal colorimetro e da come è quanto lo si usa.
Ad esempio gli eye one display 2 ancora a marchio gretag-macbeth dopo 6 anni erano stati gettati peche i filtri erano gelatine organiche in cui il colore si era modificato e vi era un viraggio verso il magenta nel profilo.
Il tappo lo si metteva ma erano pronti all'uso.

Tenerli chiusi in un cassetto con il tappo fanno anche di piû.
Gli i1 display pro con i filtri su vetro durano molto di più.

avatarsenior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 18:18

Trystero.
Non vedo perché una donna non dovrebbe più funzionare bene.

Una donna? Eeeek!!!

Tornando all' Eye One Display LT , ho letto più volte che col tempo i filtri organici che leggono il colore degradano e possono dare letture sbagliate. Lo dice anche X-Rite:
"The i1 display LT / 2 used to have organic filters inside which are aging with the time, and it can lead to color shifts after some time (4 to 5 years, depending on the storage of the device)."
Vedi anche imagescience.com.au/knowledge/monitor-calibration-longevity
"In practise, after long and diverse experience at Image Science, we have come to believe that three years is about the length of time you will reliably get from a good monitor calibrator (of the colorimeter type) - using standard organic filters. This includes the entire Spyder range right through to the X and i1s before the i1Display Pro model."

avatarsenior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 18:59

quindi gli idisplay pro dovrebbero durare di più?

avatarsenior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 20:30

Si, perché ha filtri dicroici al posto di quelli dye che nel tempo potrebbero degradare ma non ho mai visto un test serio a riguardo quindi bisogna fidarsi dei comunicati.

Ora sto testando i1display pro del 2014 vs spyderX su monitor diversi per tecnologia e qualità, quindi misure e numeri concreti che pubblicherò sul mio blog.


avatarsenior
inviato il 18 Gennaio 2020 ore 21:55

sono molto interessato seguo,grazie wazer...devo comprarlo a breve mi fa piacere;-)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





14 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me