RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Diverse tecniche di scansione


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Diverse tecniche di scansione





avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 21:44

@Mauro
Premetto, io ho un V750 PRO, versione precedente del V800 ma comunque ben performante.
Posso dirti che nella scansione a singolo passaggio non trovo differenze tra scansione del negativo e scansione della stampa (ovviamente parlo di stampe chimiche).
Con l'acquisizione multipla, invece, devo dire che il negativo offre più ricchezza di dati.
Rimaniamo comunque nell'ambito delle impressioni. Se trovo due files ottenuti uno da negativo e l'altra dalla stampa dello stesso, provo a postarli.

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 21:55

scansione della stampa (ovviamente parlo di stampe chimiche)

Non avevo dubbi Sorriso
Grazie Domenico, se li riuscissi a postare sarebbe interessante, vorrei capire se stampando uno stepwedge potrei trovare una riproduzione fedele dei toni e dei loro intervalli.

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 22:11

Non sapevo di questa possibilità, ne ho ancora da studiare... Soprattutto di chimica MrGreen

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 22:38

Mauro, ho trovato questa foto che recentemente ho stampato chimicamente ma che ho anche scansionato.
Questo era il set fotografico, nel mio studiolo. La modella (volontaria) è mia moglie MrGreen









Ho usato una Pentacon Six in versione 6x4.5




Ottica Zeiss Sonnar 180 mm f/2.8




Pellicola Ilford XP2, 400 ASA





Scansione del negativo




Scansione della stampa (da precisare comunque alcuni interventi in camera oscura con alcune mascherature e con l'utilizzo di carta multigrade)





avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 22:54

Siano lodate le consorti e la loro pazienza Sorriso, molto bello il ritratto e la scenografia che hai usato. Il contrasto che hai ottenuto in stampa mi piace moltissimo, complimenti. Comunque mi sto convincendo sempre di più a prendere un epson. Grazie mille

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 23:00

Siano lodate le consorti e la loro pazienza, molto bello il ritratto e la scenografia che hai usato.


Ho approfittato di un evento cosplay a cui aveva partecipato per fare qualche scatto MrGreen

Comunque mi sto convincendo sempre di più a prendere un epson. Grazie mille


Sono ottimi prodotti ;-)


avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 23:21

Va beh invertenti inutili a parte ho una domanda, ma secondo voi scannerizzare più volte lo stesso negativo e usando un qualche metodo per fondere gli scatti potrebbe portare a un qualche risultato? Un po' come fare lo scatto hi-res no?

Dal punto di vista della risoluzione non porta alcun beneficio poiché con la scansione non c'è una matrice di Bayer, ogni pixel viene acquisito nei tre colori RGB.
Il vantaggio però c'è con gli scanner amatoriali e alcuni semiprofessionali (alcuni software di acquisizione consentono tale tecnica) poiché le diverse scansioni consentono di acquisire e gestire meglio zone di diversa densità (poi fuse in un unico file a basso contrasto) che con un'unica scansione ti obbligherebbero a sacrificare o le zone più luminose o le ombre più scure.
Inoltre se lo scanner è un po' carente nel leggere le zone più dense (ombre nelle diapositive - alte luci nei negativi),e in genere gli scanner amatoriali hanno tale problema, questa tecnica consente in una certa misura di sopperire a tale debolezza.

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 23:28

Domenico, . . . complimenti per i passaggi tonali dolci, perfetti e il piacevole contrasto ottenuto in stampa, hai fatto un lavoro notevole.
Mauro, . . . Per mia esperienza ho notato che scansionare un negativo e una stampa alla fine le differenze sono lievi ma si notano, nella scansione della stampa lo scanner ha senza ombra di dubbio meno problemi che scansire un negativo ma tende al leggere perfino la texture della carta e in ogni modo il risultato è influenzato dalla resa del supporto adottato, in genere preferisco scansionare direttamente la pellicola: si ottiene un risultato più crudo, originale e nitido.

Ho approfittato di un evento cosplay a cui aveva partecipato per fare qualche scatto


P.s. la mia compagna non ha questa pazienza, Sorriso dipende dal momento, se è truccata, tirata bene e di buon umore posso scattare, viceversa coglierla di sorpresa si rischia grosso.

avatarsenior
inviato il 16 Febbraio 2020 ore 23:59

CoolGrazie per i complimenti, Cirillo!
In effetti è corretto quello che scrivi. La scansione della stampa risente molto del supporto e questo esempio lo dimostra. Del resto, la stampa è già un prodotto finito, frutto delle scelte dello stampatore mentre il negativo rappresenta la fase precedente, ricca di molteplici potenzialità.

P.s.
Riguardo la modella, ovviamente vale anche per me. Non sono io a scegliere quando e come Sorriso

avatarsenior
inviato il 17 Febbraio 2020 ore 9:12

A chi lo dite.. ... ....
Io per uno scatto "rubato", un pp stretto, altro contrasto in bn... ho rischiato.. e molto... MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 188000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





17 Febbraio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me