RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Luminar 4 / Capture One 20 VS Topaz sharpen AI


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Luminar 4 / Capture One 20 VS Topaz sharpen AI





user192087
avatar
inviato il 21 Marzo 2020 ore 16:32

C1 poi sul mio vecchio Mac gira benissimo coi file della R.
Aggiornassero il parco ottiche con tutte le recenti uscite (mancano molte ottiche) sarebbe perfetto, piccolo giro in luminar e via.
Lightroom non ci provo neanche più, troppo lento ma dal lato correzione profilo lenti credo sia il migliore.
Luminar non mi convince molto e poi da luminar a c1 non si può passare perché non lo riconosce come plug-in.

avatarsenior
inviato il 21 Marzo 2020 ore 17:58

Maxmr71 credo che hai centrato il succo del discorso.
DxO è un convertitore RAW intuitivo e "facile" da usare (quasi come ACR e Ligtroom) ma che, nel contempo, consente di ottenere risultati al top.
Io onestamente per ora non ho ancora visto nulla di simile.
Questi risultati si ottengono grazie soprattutto a:
- il processo di sviluppo intuitivo e non cervellotico
- la nitidezza che offre la soluzione "moduli" che ottimizza l'accoppiamento lente-sensore, riesce a ridurre i circoli di confusione delle zone a fuoco, un qualcosa di inimmaginabile fino a ieri, la MDC non serve più di fatto
- la potenza (quando serve ovviamente) del denoising Prime, secondo me lavora meglio di Topaz Denoising AI (che ho), non c'è praticamente perdita di dettaglio.
- anche il resto secondo me è sostanzialmente ai vertici in termini di operatività e capacità di regolare i nostri RAW, come peraltro potrebbe dirsi di ACR, Lightroom o Silkypix, ma le due marce in più di DxO secondo me sono proprio i "moduli" e "Prime"

avatarsupporter
inviato il 21 Marzo 2020 ore 18:20

DXO PhotoLab Elite 3, CaptureONE 20, Lightroom (che dialogo direttamente con Photoshop) sono tutti in grado di dare grandi soddisfazioni a chi li sa usare con competenza e buon gusto. Ognuno, comunque, ha i suoi specifici punti di forza. NickSoftware, Luminar, Topaz e ON1 PhotoRaw, invece, danno a mio avviso il meglio di sé come plugin.
Spostando poi l'attenzione al prezzo, LR + PS costruiscono a mio avviso un'accoppiata vincente ed anche molto economica rispetto a quel che offrono, sempre che se ne faccia un uso piuttosto intenso.
DXO e Capture One convengono a chi non ha interesse alla formula dell'abbonamento, ma a mio avviso entrambi vanno integrati perlomeno con Affinity Photo.
Comunque, come ho sempre detto, il miglior software è quello che si conosce più a fondo.

avatarsenior
inviato il 21 Marzo 2020 ore 18:20

Traggo le mie conclusioni MrGreen e cerco aiuto qui ;-)

Per gli utilizzatori di C1 come me tra l'altro, se non aggionano il parco ottiche rimarranno indietro.
Provate a sviluppare un file scattato con una Sony A7RIII + Tamron 17-28 ad esempio, prima con C1 e poi con DxO.
Con il primo se volete un file come DxO dovrete passare per Topaz

DXO e Capture One convengono a chi non ha interesse alla formula dell'abbonamento, ma a mio avviso entrambi vanno integrati perlomeno con Affinity Photo
Motivo?

avatarsupporter
inviato il 21 Marzo 2020 ore 18:41

Un software di conversione del raw è sempre molto limitato rispetto ad un programma di fotoritocco cd. distruttivo, come sono tanto Photoshop quanto Affinity. Ma se ti poni una simile domanda ho il dubbio che tu non conosca a fondo le potenzialità di questi programmi e spiegartelo in quattro parole è assolutamente impossibile.

avatarsupporter
inviato il 21 Marzo 2020 ore 18:51

I programmi di conversione raw sono nati all'inizio con l'intento di aiutare il fotografo nell'attività di catalogazione dell'archivio e consentivano limitati interventi di ritocco, comunque non distruttivo. Col tempo hanno acquisito potenzialità sempre maggiori sotto il profilo del ritocco ed indubbiamente possono rendere la vita molto più facile al fotografo. Tuttavia Photoshop e, seppure in misura minore, Affinity continuano ad avere strumenti ineguagliabili che consentono, a chi li conosca e li sappia usare, operazioni di ritocco ben più sofisticate. Ad es. con DXO, Capture One e LR non puoi lavorare in Lab, o con gli oggetti avanzati, o con i Canali, o con le Maschere avanzate o avere risultati di riempimento paragonabili a quelli che consentono i programmi di ritocco distruttivo sopra citati.

avatarsenior
inviato il 21 Marzo 2020 ore 20:57

Motivo?


DxO, C1, ACR di Photoshop, Lightroom, Silkypix, Rawtherapee, Darktable, ecc. possono essere considerati dei sviluppatori o convertitori di formati RAW. Con questi software si tende a produrre immagini di qualità senza aggiungere particolari elaborazioni che modificherebbero profondamente quanto è stato ripreso con la fotocamera.

Photoshop, Affinity (che però comprende anche la parte sviluppo del RAW), ma in parte anche Luminar, sono invece lo step successivo, consentono di elaborare anche in modo profondo le immagini, quì non ci sono limiti....

Quindi è corretto, a mio parere, un binomio tipo DxO + Affinity (che è quello che a me piace di più) anche se, in teoria, con una spesa irrisoria di poco più di 50 euro (ora scontato del 50%, quindi sui 27 euro) con Affinity si fa tutto (dallo sviluppo alla elaborazione).
Affinity credo sia un software che dovremmo avere tutti, ha un rapporto qualità/prezzo incredibile e per certi versi a me sembra anche preferibile a Photoshop

avatarsenior
inviato il 21 Marzo 2020 ore 22:08

Interessante

avatarsenior
inviato il 22 Marzo 2020 ore 11:04

Come dicevo sopra c'è una promozione pazzesca per Affinity Photo, ma anche per Publisher e Designer.
Sono offerte al 50%, quindi sui 27 euro l'uno, nulla se consideriamo che Photo da solo potrebbe equivalere a Photoshop e che, messi assieme fanno molto, ma molto di più.
27 euro sono 2 mesi di abbonamento a PS e quì il programma è acquistato.
Il periodo di prova lo hanno esteso a 90gg, ma la promozione mi pare duri un mesetto.
E' stata una iniziativa (secondo me molto meritevole nel suo piccolo) in considerazione del periodo tremendo che stiamo vivendo....
Avendo Photo, ieri sera, mi sono scaricato le altre due e mi ci sono trovato subito bene, visto che hanno una interfaccia molto simile.

avatarsenior
inviato il 22 Marzo 2020 ore 23:29

Con C1 che profili lenti bisognerebbe usare per il Tamron 17-28 e per 28-75 di cui ne e' assente?
C'e' un escamotage che funziona?


avatarsenior
inviato il 23 Marzo 2020 ore 0:06

Ciao, siccome mi avete incuriosito, si potrebbe vedere il risultato dello stesso sviluppo ma fatto con C1 e DxO?
Grazie

avatarsenior
inviato il 23 Marzo 2020 ore 1:02

Io parto dal presupposto che non sono un esperto o un Guru.. assodato questo posso dirvi che con photoshop e camera raw e bridge si ha tutto quello che si vuole però a un prezzo non indifferente e con una non facilità nell'editare una foto.
C1 mai usato ma ho visto un video dove mette a paragone la nitidezza di lightroom..photoshop..e c1 e questo ultimo lavora alla grande senza creare artefatti..infatti lo userei solo per questo..

Mentre ho utilizzato nikcollection...Luminar...e Topaz(sharpen denoising e gigapixel) troppo lento questo ultimo ma come lavora bene sia upscaling con gigapixel che il denoising..una manna dal cielo(mi avete incuriosito con il software della DXO photolab per il denoising..

Tutti questi programmi non possono essere paragonati con photoshop..hanno neanche 1/4 di quello che si può fare con i programmi Adobe..
Possiamo dire che se si vuole editare una foto con C1..Luminar..o Affinity si può fare tranquillamente e con costi e tempi di editing molto contenuti..
Ma non sono al pari di Adobe..è anche vero che con photoshop lavorare una foto se non si sa dove mettere le mani non è proprio una passeggiata mentre con gli altri è molto più semplice e intuitivo..es: C1...Luminar!!
C1 lo vorrei provare e togliermi ogni dubbio..!da quello che leggo è un ottimo software per l'editing che lavora in modo molto preciso..anche se leggendo poco sopra da quello che ho capito è scarno di profili..!
Comunque il mio consiglio è di provarli se si può con Le versioni prova.
Un'altra cosa una software che risponde in un modo con una foto può non esserlo con un'altra foto, quindi non esiste il software perfetto come non esiste la fotocamera o obiettivo perfetto..!Confuso
Pier

avatarsenior
inviato il 23 Marzo 2020 ore 1:23

Un'altra cosa una software che risponde in un modo con una foto può non esserlo con un'altra foto, quindi non esiste il software perfetto come non esiste la fotocamera o obiettivo perfetto..!Confuso
Pier
Quotone

avatarsenior
inviato il 23 Marzo 2020 ore 8:47

Ciao, siccome mi avete incuriosito, si potrebbe vedere il risultato dello stesso sviluppo ma fatto con C1 e DxO?
Grazie


io ho fatto un mare di confronti (parlo di solo sviluppo del RAW) tra DxO, ACR (che ho usato per 10 anni), Silkypix, Affinity, Capture NXD (che ho usato parecchio), Luminar, Darktable, ecc. e DxO ha sempre prevalso, soprattutto quando avevo alti ISO e DxO mi caricava il modulo fotocamera-obiettivo. Purtroppo con C1 non lo ho confrontato.
Erano confronti fatti su 30 - 40 raw (quelli che scaricavo dalla fotocamera) quindi "statisticamente" attendibili.

per me come convertitore mi sono fatto questa "classifica"
- DxO Photolab 3 Elitè
- Silkypix Developer Studio 10
- ACR di photoshop (quindi anche Lightroom)
- Capture NXD (se migliorassero l'interfaccia come sviluppatore in senso stretto sarebbe forse meglio di ACR)
- Affinity
- Luminar
Affinity e Luminar in effetti non sono dei convertitori RAW, vanno molto bene per altro....

Con C1 non mi ci sono mai trovato bene, so che molti lo adorano e quindi non ho dubbi sulla sua validità, ma lo trovo inutilmente complicato. Un software secondo me deve innanzitutto offrire una interfaccia utente semplice, chiara, logica....
il massimo da quel punto di vista per me è ACR (si usa quasi ad occhi chiusiMrGreen), DxO direi che gli è molto vicino, è in inglese ma è molto chiaro ugualmente.


avatarjunior
inviato il 23 Marzo 2020 ore 9:04

Come nitidezza C1 non lo batte nessuno secondo me.

verissimo, la demosaicizzazione di capture one e' imbattibile.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





28 Maggio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me