RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Quali sono i vantaggi che da il JPG rispetto al RAW ?


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Quali sono i vantaggi che da il JPG rispetto al RAW ?





avatarjunior
inviato il 28 Marzo 2020 ore 22:04

Francesco Fasulo
La mia SonyHX60 scatta in auto wb a volte è un po troppo fredda ma con Lightroom mobile basta scaldare un po

avatarsenior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 9:10

Uno dei motivi che mi spingono a scattare in RAW e non direttamente in JPG è che forse sono diventato un po' più bravo di anni fa in post, ma non sono un maestro, quindi fra qualche anno potrei riprendere alcuni scatti di oggi ed elaborarli meglio; mi è già capitato con vecchi scatti del 2012-13 i cui risultati, rivisti recentemente, facevano veramente pena nonostante la validità dei RAW originali; intendo soprattutto l'elaborazione di immagini multiscatto (focus stacking, panoramiche o bracketing) che sono un altro dei motivi per cui non lavorerei direttamente in JPG, perché sono tutte situazioni che richiedono un'elaborazione, e nemmeno standard, ma apposita caso per caso.

avatarsenior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 10:44

Ben detto, Daniele! Rivedere e stampare o richiamare scatti effettuati anni prima e' la norma. avere un archivio di jpg non serve. Io difatti conservo solo i raw.

avatarjunior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 11:17

Io personalmente avendo il doppio slot dedico una scheda al Raw è una al Jpg così se ho bisogno di condividere velocemente una foto posso farlo subito

avatarsenior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 12:51

Senza scomodare i soliti paragoni, anche perchè onestamente non se ne può più.
Dalla mia esperienza.
Dato per scontato che la foto deve essere "ottima" al momento dello scatto e se si scatta in jpg bisognerebbe quanto meno saper usare i picture style.
JPG:
PRO:pronto per essere usato, in stampa o in condivisione, non richiede alcun intervento in post, altissima qualità, più leggero.
Contro: non ha senso modificare il JPG, altrimenti uso il RAW, quindi bisogna tenere il sensore pulito, bialciare il bianco on board con molta cura.

RAW:
PRO: è il formato nel quale la vostra macchina da il meglio, senza se e senza ma, dettaglio e qualità massima, possibilità di intervento non distruttivo, che va da pochi secondi fino a giornate intere.
Contro: per utilizzarlo o condividerlo bisogna sviluppare il raw e pesante come file e rallenta la raffica della macchina.


Infine, non è una cosa che esclude l'altra, si può scattare in jpg+RAW, oppure alcune situazioni in Jpg e altre in RAW.
come faccio io.
Oppure scattare solo in un formato, con la consapevolezza che ne esiste un altro altrettanto utile.

Un formato non è meno dignitoso dell'altro.
Chi dice il contrario non capisce niente di fotografia.
C'è poco da dire.
Ciao
LC

avatarsenior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 14:23

Andate a lavorareeeeee !!!! MrGreen

avatarsenior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 14:41

Andate a lavorareeeeee !!!!

e il coronavirus dove lo metti? Cool

avatarjunior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 14:47

Beh, molti lavorano col coronavirus, anche nelle fabbriche, commessi, ecc... a parte le milf con lo smart working. MrGreen

avatarjunior
inviato il 29 Marzo 2020 ore 16:11

Mi incuriosisce il formato heif presente sulla 1dmkiii, ha numerosi vantaggi rispetto al jpeg e pesa addirittura meno.. Chissà cone è messo a livello compatibilità software

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2020 ore 12:47

Aggiungo un altro formato utile per editor ( modifiche ) fatti in successione : Tiff con compressione LZW, senza perdite.
Io faccio foto in formato RAW e poi a volte lo esporto in formato Tif.
Altre volte ( se non faccio modifiche successive ) lo esporto in formato Jpeg.
Con il formato Tif, essendo senza perdite, si possono fare modifiche successive con centinaia o migliaia di esportazioni in Tif senza mai degradare l' immagine.
Invece con il Jpeg, ad es con qualità 50, dopo 3 esportazioni si nota già un degrado della qualità immagine, se poi si fanno 6 esportazioni in cascata il risultato è pessimo.
Io faccio panoramiche, poi con Gimp metto sulle panoramiche i nomi dei monti, dei rifugi, delle piste di sci che conosco.
Posso mettere ad es. 10 nomi di monti, esporto in tif, il giorno successivo aggiungo altri nomi e correggo un nome, esporto in tif, dopo un mese aggiungo altri nomi, esporto in tif, ecc. ecc. posso fare infinite modifiche, sono senza perdite.
Alla fine esporto in jpeg compresso il risultato ( che occupa 1/20 del Tif ) da mettere sul web.
Altro limite del Jpeg : 65535×65535 pixel, quindi i miei panorami non li posso esportare in Jpeg se la larghezza del panorama supera i 65535 pixel.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2020 ore 15:22

Nessuno,se non una certa praticità maggiore.Basta,finito qui.Oggi come oggi,che abbiamo la fortuna di poter gestire noi la foto,partendo dal RAW,rinurciarci,a miopersonalissimo parere,è cotroproducente.Poi, de gustibus.....

avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2020 ore 15:30

L'unica risposta pertinente l'ha data Stefanob. Non ha senso parlare di vantaggi e svantaggi perché i file contengono informazioni di tipo sostanzialmente diverso.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2020 ore 17:52

Non ha senso parlare di vantaggi e svantaggi perché i file contengono informazioni di tipo sostanzialmente diverso.
;-) Non si può più sentire che il raw ha più vantaggi o è migliore del jpg...

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2020 ore 12:10

Però facciamo chiarezza sulla bufala che il Jpg è pronto e il Raw no, tutte le macchine fotografiche registrano i parametri di scatto nel file Raw come se scattassimo in Jpg. Aprendo il filecon un programma di editing Raw avremmo lo stesso file del JPG , come con DDP di Canon ad esempio .
Con il Raw abbiamo un file con una gamma dinamica maggiore perchè a 16 bit ( questo il più grande vantaggio dello scattare in Raw ) oltre alla possibilità di elaborare a posteriori il file, volendo, con diversi Raw Converter/Editor ( che usano il proprio demosaicizzatore ) .
L'unico svantaggio del Raw è che i file pesano molto di più e non possiamo usufruire subito del file se non scattiamo in Raw+Jpg, quindi ovvio che in alcuni ambiti il JPG è indispensabile.

Chi ora loda il Raw, e fanno bene, voglio però ricordare che chi ha iniziato nei primi anni 2000 a scattare con il digitale, quasi tutti, scattava ed elaborava in Jpg, perchè il RAW, allora, era uno sconosciuto e proprio la comunità fotografica di quei tempi ha fatto da cavia ( i programmi si fanno ma poi bisogna pure studiarli ) per i Raw editor di oggi.

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2020 ore 12:19

.......... perchè a 16 bit .........


sei sicuro...?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me