RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Tecnica di scatto e postproduzione nella fotografia notturna


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Tecnica di scatto e postproduzione nella fotografia notturna





avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:17

E anche qua sono perplesso, dare il titolo ad una foto per evidenziare le capacità della fotocamera è una scelta poco comprensibile.
Praticamente si pone davanti il mezzo rispetto allo scopo.
Scusami Peda, ma mi sa che non leggi con attenzione... mi sembra di aver detto chiaramente che ci sta tutto un discorso dietro a quel titolo e che a spiegarli è troppo lungo perchè si andrebbe totalmente fuori tema....


Insomma mi sembra che da parte tua ci sia una visione troppo tecnica che alla fine risulta predominante lasciando da parte tutto il resto.
Per carità la tecnica è importante ma non può essere l'unico modo per valutare una foto
credo di aver spiegato abbondantemente che i miei moti vanno oltre il solo lato tecnico.... e credo di aver argomentato abbondantemente, a 360° sull'argomento....

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:17

Salvo non è che hai la luminosità del monitor alta? non vedo tutta questa luminosità che mi distrae

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:23

Salvo non è che hai la luminosità del monitor alta? non vedo tutta questa luminosità che mi distrae
No Murphy, esattamente il contrario, l'ho abbassata ulteriormente per compensare un po... ho 16 tacche è l'ho messo a 8, quando di solito lo tendo a 10-11...

Sarà che io quando vedo un qualcosa che non la trovo vicino alla realtà, già mi si accende la lucina rossa... però, ovviamente, ci sono moltissime circostanze che seppur foto lontane dalla realtà, riescono ad affascinarmi ugualmente, perchè hanno un senso nella loro "non naturalità" diciamo....
La creatività può soggiogare regole e realtà, basta che convinca....


OpsEeeek!!! io scrivevo scrivevo, mi sono accorto solo ora che ci sono tanti altri che stanno partecipando... mi prendo un attimo per leggere tutto con calma...


avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:24

Salvo io ho letto bene, ho anche quotato le tue frasi cosa che tra l'altro non faccio quasi mai.

Hai scritto te quelle frasi mica io.

Dietro alla tua foto ci potranno essere mille spiegazioni ma il titolo è quello e la spiegazione che hai dato a Gma e quella lì scritta.

Vedo che siamo distanti e non ci capiamo troppo, lascio stare, aspetterò la risposta dei diretti interessati.

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:25

I "nativi digitali" non hanno questo modo di vedere scritto nel DNA. E per questi fotografi diventa naturale vedere dettagli ovunque, in nome di una presunta "visione naturale".

i nativi della fotografia digitale invece sono convinti che se fotografi un tramonto il primo piano è luminoso come il cielo.




Che certe convinzioni vadano per la maggiore sono d'accordo, ma non generalizzerei.
ci sono molti nativi digitali come li chiamate voi che fotografano bene e con cognizione.

Credo che il problema non sia digitale o analogico....ma la mancanza di cultura dell'immagine oltre,cosa non da poco,saper osservare la natura ,la luce e le ombre nelle varie ore della giornata come cambiano e come influiscono sulla resa generale dell'immagine.

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:29

Hai scritto te quelle frasi mica io.
Peda, perchè cosa ho detto in quelle frasi che non va..?? comunque, stiamo attenti nell'estrapolare una singola frase quando attorno ci sta un discorso molto più ampio....

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:41

il punto focale è proprio questo, io appena ho visto la tua foto, li per li sono rimasto attratto molto positivamente dalla geometria degli edifici, ma subito dopo sono stato attratto/distratto notevolmente dall'eccessiva luminosità su tutto il frame ed ancor di più su alcuni punti poco leggibili perchè troppo luminose, tipo lato destro in basso dove all'interno della vetrina del "negozio" risulta molto poco leggibile, e li ho perso l'interesse su tutto il resto, ormai ero totalmente distratto da questo, ed ho continuato solo a notare altri punti dove la luce è eccessiva..

Questa è l'intera frase, il mio pensiero non cambia rispetto a quello che ho detto prima.
Se secondo te ora è più corretta va bene, ma il significato non mi sembra cambiare quindi per me valgono le stesse obiezioni che ti ho fatto in precedenza.

Essere più preciso di così mi mette male qua sul forum.

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:50

Una foto notturna deve restituire il senso della notte altrimenti si cade in rappresentazioni e tecnicismi fini a se stessi.
Anche per me è cosi, ed è proprio per questo motivo che quando vedo foto tipo quella di Ale ma anche un paio di foto del Pollastrini(la seconda e terza a scendere, meglio di quella di Ale ma sempre sovraesposte) li trovo innaturali.....cioè, ma perchè dare cosi tanta luce dove non c'è, e che di suo già è bellissima cosi com'è..?? questo è quello che non riesco a capire....


Quella di Alez una foto architettonica di una piazza ben illuminata anche se per i miei gusti troppo chiara.
L'errore nasce secondo me quando si vuole rappresentare tre situazioni diverse come queste allo stesso modo e allora nascono orrori
+1

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:51

Credo che il problema non sia digitale o analogico....ma la mancanza di cultura dell'immagine

Hai ragione, il punto non è lo strumento in sé. E hai ragione anche nel dire che ci sono "nativi digitali" che fanno cose bellissime. E ce ne sono anche parecchi.

Quello che volevo sottolineare è che è cambiato il modo di considerare il "risultato normale" di una fotografia.
Quando c'era solo la pellicola, era normale scontrarsi con i limiti della dinamica. Scontrarsi e accettarli.
Oggi con il digitale certi limiti si superano e quindi non sono più "inevitabili".

Questo porta alla creazione di risultati che assomigliano poco alle fotografie tradizionali.
Io li prendo per "innaturali", per "non-fotografici". Ma è un modo di pensare "in via di estinzione".
Sorriso

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 17:57

Io credo che le ombre siano importanti quanto le luci.
È vero che l'occhio umano vede di più in termini di gamma dinamica ma lo fa se ci si concentra su un punto in particolare della scena adattando la sensibilità alla luce, guardare una foto nella sua interezza non è la stessa cosa. È per questo che immagini con troppa gamma dinamica risultano piatte ,strane e quasi irreali.
esatto anche qui, la penso uguale uguale....



Per me la foto notturna è la luce. La luce ha senso se c'è l'ombra.. può sembrare banale ma nn lo è. Degli esempi postati quello che colpisce è la luce... quella dei palazzi o delle auto. La luce riflessa su un muro.
+10 ..... luci ed ombre sono fortemente correlate.... se si aprono troppo le ombre si appiattisce tutto, ma anche cromaticamente ne risente molto, si perde l'ampiezza del ventaglio cromatico....

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 18:01

Questo porta alla creazione di risultati che assomigliano poco alle fotografie tradizionali.
Io li prendo per "innaturali", per "non-fotografici". Ma è un modo di pensare "in via di estinzione".

Su questo Ale non posso controbattere perché si rischia di spostare la discussione ancora una volta su cosa sia lecito o meno in post produzione.
Io non mi faccio troppi problemi. Post produco tutte le mie foto,a volte le stravolgo a volte le lascio più naturali, dipende da cosa voglio rappresentare. L'importante che sia chiaro l'intento fotografico e non far passare una cosa per quella che non è.
Ognuno poi mette i propri paletti.

La tua foto incriminata per me non ha alcun difetto oggettivo come mi sembra asserisce Salvo, ma per mio gusto e anche il suo credo è solo troppo Chiara e si è persa secondo noi la vera atmosfera notturna.non è figlia della gamma dinamica a tutti costi del digitale solo un modo diverso di rappresentare una determinata scena,con tutte le valutazioni soggettive del caso

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 18:06

Questa è l'intera frase, il mio pensiero non cambia rispetto a quello che ho detto prima.
Se secondo te ora è più corretta va bene, ma il significato non mi sembra cambiare quindi per me valgono le stesse obiezioni che ti ho fatto in precedenza.
Peda, boh non so che dirti, non mi sembra di aver detto nulla di cosi strano o che già non abbia detto prima....
grossomodo ho detto le stesse cose ma con parole diverse per cercare di essere più chiaro....
di fatto, quando vedo la foto di Ale, trovo diverse cose che mi distraggono, e li ho spiegati quasi tutti....

avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 18:11

La tua foto incriminata per me non ha alcun difetto oggettivo come mi sembra asserisce Salvo, ma per mio gusto e anche il suo credo è solo troppo Chiara e si è persa secondo noi la vera atmosfera notturna.non è figlia della gamma dinamica a tutti costi del digitale solo un modo diverso di rappresentare una determinata scena,con tutte le valutazioni soggettive del caso
Esattamente....


Il mio sottolineare il negozietto in fondo a destra poco leggibile, alla fine è anche un pretesto o lo spunto per sottolineare un qualcosa di più ampio......!!


avatarsenior
inviato il 02 Aprile 2020 ore 18:42

Io non mi faccio troppi problemi. Post produco tutte le mie foto,a volte le stravolgo a volte le lascio più naturali, dipende da cosa voglio rappresentare. L'importante che sia chiaro l'intento fotografico e non far passare una cosa per quella che non è.

Sottoscrivo. Io mi comporto allo stesso modo.

Comunque non disperdiamo in mille rivoli.
L'oggetto della discussione è: Tecnica di scatto e postproduzione nella fotografia notturna

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me